ClubHouse, il social si fa audio

Non vedete l’ora di entrare in una room? State lisciando ex colleghi sperando che vi girino un invito? State preparando topic da discutere con i vostri amici?

03 Marzo 2021
  • Facebook
  • Email

Tranquilli non siete soli, benvenuti nell’hype di ClubHouse.

Clubhouse Cos’è?

ClubHouse è l’app del momento, anzi il social network del momento, solo audio, dove si può partecipare a conversazioni su ogni tipo di argomento.

Perchè Clubhouse è diventato così famoso?

In una parola: Esclusività. 

Su ClubHouse non possono accedere tutti, lo si può fare solo tramite invito, elargito da uno dei pochi eletti che sono già dentro.

Si tratta di una strategia non certo innovativa, ma che ancora una volta ha funzionato: curiosità, esclusività ma soprattutto la FOMO, la Fear Of Missing Out che spesso ci attanaglia in questa epoca del tutto e subito.

ClubHouse e Android?

Oggi ClubHouse consente l’accesso solamente ai possessori di iphone e del sistema operativo iOS, quindi chi ha sistema Android dovrà mettersi in coda, farsi crescere la FOMO e aspettare che l’app estenda gli accessi.

Cosa si può fare su ClubHouse?

Una volta entrati sul social vi basterà seguire i vostri temi preferiti, gli amici e i vari influencer e personalità che più vi interessano. 

Ci sono già club e gruppi di professionisti che organizzano room e discussioni, con cadenza giornaliera, sui più vari argomenti: dai segreti di Instagram all’imparare una lingua straniera passando per sessioni di meditazione.

Ma l’esclusività di ClubHouse finisce una volta entrati, perchè si tratta infatti di un social partecipativo: le room possono essere aperte da qualsiasi persona, non solo da influencer e celebrities.

E ogni persona può partecipare alle room create, basta alzare la mano, l’organizzatore potrà attivare il vostro microfono e voi potrete intervenire con domande e curiosità..

Ma anche ClubHouse non è tutto rose e fiori, la regole sono molto strette e il sistema ad inviti non può essere lasciato libero: il ban è dietro l’angolo, e se a riceverlo è una persona che avete invitato, anche voi sarete esclusi dalla piattaforma.

Quindi occhio a chi invitate!

Perchè Clubhouse è rilevante?

Perchè dopo anni dove i contenuti visivi hanno fatto da padrone, in pochi si hanno previsto il successo di un social incentrato solo su contenuti audio.

E soprattutto si tratta di un social dove il costo di produzione dei contenuti è quasi nulla, niente shooting, niente PPM, basta una traccia di argomenti e di punti da discutere e siete good-to-go.

Quali Opportunità offre ai Brand ClubHouse?

Come spesso accade quando “esplode” un nuovo social, i brand e le aziende si trovano escluse.

Gli utenti sono i primi protagonisti e alimentatori del trend, mentre gli influencer, che non hanno sovrastrutture da digerire, saltano subito sul carro e, più o meno, riescono a trovare il loro spazio.

Ma anche le aziende possono sfruttare questo social, proprio grazie a questa sua anima partecipativa: 

possono infatti organizzare room per raccontarsi in maniera trasparente ed autentica, raccogliendo domande e conversando direttamente con i loro consumatori.

Difficile sì, ma non impossibile perché gli hater e lo scivolone sono sempre dietro l’angolo, ma da qui ai prossimi mesi, molti brand proveranno ad entrare e ad anticipare i propri concorrenti, per capitalizzare su questo nuovo social Network.

So let’s brand!

Matteo Spinso
Altri Articoli