I prossimi anni saranno caratterizzati dalla diffusione capillare dei dispositivi indossabili, primi fra tutti gli smartwatch. Abbiamo già visto alcuni esempi di orologi intelligenti che cominciano ad essere distribuiti. Tutti i prodotti visti finora hanno però un punto debole in comune: all'utente finale toccherà sostituire al proprio orologio uno smartwatch (o scegliere di indossare più di un orologio).

Glance è un accessorio che trasforma qualunque orologio in uno smartwatch, eliminando il problema alla radice.

Glance si compone di un piccolo display OLED e di un LED per le notifiche di base; inoltre incorpora un sensore per rilevare i movimenti e la tecnologia Bluetooth 4.0; come potete vedere dalle immagini si integra perfettamente al di sotto del cinturino di un normale orologio. Basterà uno sguardo ("Glance", per l'appunto) al dispositivo, per avere in una riga poche informazioni utili: chiamate, messaggi, notifiche etc; inoltre si potrà rispondere ai messaggi ricevuti con messaggi predefiniti (funzione già presente ad esempio su iOS).

Scocca in alluminio ed impugnatura in gomma, vibrazione incorporata, struttura waterproof fino a 5 atmosfere, 3 diverse taglie, completano la presentazione del progetto

Glance funzionerà sia con dispositivi Android che iOS, ma se i finanziamenti saranno sufficienti gli sviluppatori promettono di estendere lo sviluppo anche agli utenti BlackBerry e Windows.

Glance

L'azienda dietro le quinte del progetto Glance si chiama Kiwi Wearables, ed il progetto era nato inizialmente come una piattaforma aperta gli utilizzi più disparati, dal fitness, alle gesture 3D, alla temperatura fino ai sensori di calore.

Glance è disponibile in pre-order a 70 dollari sulla piattaforma Kickstarter dove è in fase di crowdfunding per racimolare 150.000 dollari di finanziamento.

Avete ancora voglia di comprare uno smartwatch o sceglierete Glance? Lasciateci un commento!

Categorie:tech