Philips prova a dire addio al cavo da 3,5mm: pronte le cuffie con connettore lightning

Philips_Cuffie_cavo_lightning

L'uscita dell'iPhone6 ha tolto qualsiasi dubbio sulla possibile adozione del cavo lightning per le cuffie: fino ad oggi lo standard per iPhone (e non solo) è stato il cavetto da 3,5mm: alcuni rumors degli scorsi mesi avevano fatto presagire che Apple avrebbe adottato come nuovo standard per l'uscita audio il suo lightning.

Contemporaneamente però, Philips ha confermato di avere in produzione le prime cuffie che adottano l'uscita lightning: le nuove cuffie si chiameranno Fidelio M2L, e faranno il loro debutto in Europa il prossimo dicembre, ad un prezzo di 250 euro.

Delle nuove M2L si sa che monteranno un DAC (Digital Audio Converter) da 24 bit, che bypasserà quello interno del dispositivo Apple, fornendo l'amplificazione audio in maniera autonoma.

Ciò che Philips invece non dice è se le se cuffie si ricaricheranno attraverso iPhone o se avranno una propria batteria interna: non un particolare indifferente, considerato anche che la batteria di iPhone (e iPad) ha già una durata discutibile.

Categorie:tech