Visual Identity Banana Milanesa e Deforma Mostra Design

La Banana Milanesa è nata come vena culturale di Labis per promuovere iniziative indipendenti che hanno l'obiettivo di divulgare la cultura nelle sue diverse forme. I suoi eventi ed esposizioni di stampo unconventional offrono al pubblico un'esperienza insolita con il design, l'arte, il cinema, la musica.

Creare una visual identity e un naming che riuscissero a trasmettere la sua proposta giovane e multiculturale. Ideare e realizzare il primo grande evento del brand che esprimesse i suoi ideali di innovazione e nuova visione, e quindi avere un formato d'avanguardia per il contesto Curitiba.

Il marchio Banana Milanesa è stato pensato come un prodotto brasiliano che può essere esportato nel mondo e allo stesso tempo che possa importare riferimenti globali nelle sue azioni. Il naming porta in se il concetto di multiculturalità dato che colloca un prodotto genuinamente brasiliano come originario di una città italiana. L'icona centrale della comunicazione - la banana, tipicamente brasiliana - viene implementata con adesivi personalizzati che marcano ancora più fortemente la multiculturalità di un prodotto universale.

Il primo grande evento di Banana Milanesa è stato realizzato parallelamente alla settimana del Design di Curitiba. L'evento Deforma Mostra Design è stato creato con lo scopo di diffondere, informare e demistificare il design in tutte le sue sfere, oltre che a risvegliare, in altri studi e professionisti del settore, il desiderio di promuovere e collaborare con tali eventi.

Sono stati realizzati materiali promozionali quali poster (distribuiti nei bar, musei, università, città), inviti, badge, totem, magliette ecc. Deforma Mostra Design ha contato, in cinque giorni di esposizione, con più di 800 visite tra cui l'icona del design italiano Stefano Giovannoni.

Zero Grano nuova brand identity e packaging design

Una nuova brand identity garantita Galbusera

Da un progetto di restyling dell’identità visiva alla creazione di un nuovo brand di Galbusera: Artefice Group applica il brand language design per definire questo delicato passaggio che vede la nascita di ZeroGrano come marca, invertendo il ruolo di Galbusera da brand a brand garanzia.

Artefice Group ridefinisce l’architettura e sviluppa la nuova brand identity dell’offerta, che include un ampliamento di gamma di referenze (biscotti, plumcake, snack, wafer e cracker). Il system a scaffale rende facilmente riconoscibile e spontaneo lo stretching di ZeroGrano in nuove categorie e formati e definisce la presenza di Galbusera come endorsement.

Dal punto di vista visivo la ricerca di un maggiore appetite appeal punta a valorizzare i prodotti per celiaci, universalmente rappresentati dal logo con la spiga barrata.